La nostra Storia

Lo Studio Tecnico inizia la  propria attività nell'anno 1981 nella progettazione e verifica di recipienti a pressione e generatori di vapore collaudati dall'allora Ente italiano ANCC, divenuto poi ISPESL, e da altri Enti di collaudo europei e americano (ASME).

Gli anni successivi videro un incremento di commesse con le più importanti Società di Ingegneria che spinsero ad uno sviluppo in proprio di software idoneo al calcolo delle apparecchiature a pressione in accordo ai Codici di riferimento. In quegli anni infatti, non esistevano ancora sof tware in commercio per questo tipo di calcoli. Contemporaneamente crebbe l’esigenza di verifiche dettagliate su elementi delle apparecchiature variamente sollecitate su cui non era possibile applicare espressioni di calcolo note.

Si cominciarono così ad adottare dal 1983 anche programmi agli elemnti finiti che davano la possibilità di indagare lo stato di sollecitazione e di deformazione in prossimità ad elementi carartteristici della struttura. L'evoluzione della tecnica di questi programmi fu molto rapida, mostrando sempre una grande affidabilità dei risultati a fronte di imput precisi e interpretazioni corrette dei fenomeni fisici.

Il campo di intervento si espanse molto rapidamente anche ad altri settori dell’ingegneria come ad esempio i veicoli industriali, le protesi mediche, macchine per cartiera, macchine per i settori alimentare e tessile, etc. Attualmente il calcolo fem è affiancato anche dalla modellazione 3D in modo da importare fedelmente geometrie già esistenti.